Gazzetta di Mantova 4 ottobre 2020

Pubblicato: Lunedì, 05 Ottobre 2020 Stampa Email

Fondi Covid in ritardo, il Comune di Curtatone organizza il supporto alle scuole

Mensa per gli iscritti al tempo pieno di S. Silvestro e Levata. E da domani (lunedì 5 ottobre) possibile restare in aula sino alle 16

CURTATONE. Il ritorno sui banchi di scuola si è rivelato un percorso ad ostacoli per i ragazzi di Curtatone. Scuolabus in ritardo, mancata partenza del tempo pieno e orari ridotti alle materne hanno provocato disagi agli studenti e costretto i genitori a fare i salti mortali per conciliare ritmi di lavoro ed esigenze familiari. Tutta colpa del ritardo accumulato dai fondi Covid. Le risorse, stanziate dallo Stato per finanziare numerosi servizi scolastici, stanno viaggiando a rilento. L’istituto comprensivo di Curtatone ha ricevuto il bonifico soltanto due giorni fa ed ora ha bisogno di qualche settimana per reperire il personale ed organizzare le attività, ma già da oggi i genitori possono archiviare i disagi nella cartella dei ricordi spiacevoli. Da domani, infatti, si torna alla normalità, grazie al sindaco Carlo Bottani, che in questi giorni ha lavorato alacremente per bypassare le lungaggini burocratiche.

«In attesa che parta il tempo pieno, daremo il via ad un’iniziativa che abbiamo chiamato “Supporto alle famiglie” e che gestiremo usufruendo del personale delle cooperative “Olinda” ed “Il giardino dei Bimbi” – spiega – In sostanza, da lunedì (domani per chi legge ndr) gli studenti iscritti alle sezioni a tempo pieno delle scuole primarie di San Silvestro e Levata potranno restare in classe fino alle 16 ed usufruire della mensa. I costi del servizio sono a carico del Comune. I genitori dovranno pagare solo il buono pasto».

Grazie al “Supporto alle famiglie”, torneranno in vigore anche i rientri pomeridiani del martedì e del giovedì (dalle 13 alle 16) alle elementari di Buscoldo. Da domani, inoltre, le scuole d’infanzia riprenderanno a funzionare a pieno regime, restando aperte fino alle 16, con possibilità di permanenza fino alle 18 nei plessi di Eremo e Levata. In partenza anche il pre-scuola alle materne e alle medie. «Questo servizio – precisa il sindaco - ci permetterà di gestire al meglio il trasporto scolastico, evitando i ritardi». Da domani tornano anche i corsi di madrelingua inglese ed il dopo-scuola gestito dal comitato di quartiere di Levata.

RITA LAFELLI

Add comment

Regole sui commenti


Security code
Refresh