Il muro di Levata è ancora lì

Pubblicato: Venerdì, 11 Gennaio 2019 Stampa

Ieri si è riunita l'assemblea mensile del Comitato di quartiere per esaminare diverse questioni aperte, su alcune delle quali, come le prossime elezioni del comitato (7 aprile) torneremo.

In primo luogo constatiamo che, nonostante i ripetuti richiami negli scorsi anni, il 'muro di Levata' è, ormai da tempo quasi immemorabile, ancora in piedi. Si tratta della barriera invalicabile che impedisce lo sbocco di via Rubens sul piazzale della stazione, impedendo agli abitanti della zona di recarsi a piedi a prendere il treno. La barriera è giustificata dal fatto che il passaggio dovrebbe attraversare una strada privata che conduce ad una cascina poco lontano. Tuttavia si era prospettata la possibilità di consentire il passaggio almeno ai pedoni ed alle biciclette, ma niente ancora è stato fatto. Quella prospettata sarebbe una soluzione parziale, ma tuttavia benvenuta per cominciare a dimenticare quell'obbrobrio della viabilità cittadina. Sollecitiamo quindi l'amministrazione comunale a procedere.

Abbiamo anche parlato dei cestini pubblici per rifiuti, che si trovano in diversi punti della frazione, per constatare che sono quasi sempre pieni, perché sono evidentemente diventati il comodo deposito di persone poco rispettose del bene pubblico. Riteniamo che debba valere una sola regola: i rifiuti, foss'anche il biglietto dell'autobus a fine corsa o i gratta e vinci grattati, si portano a casa e si mettono nella differenziata! Chiediamo quindi all'amministrazione di far ritirare tutti i cestini pubblici, provvedendo semmai, in futuro, ad installare quelli dotati di cappello, che almeno evitano l'introduzione di interi sacchetti.

Abbiamo anche constatato che lo spazzamento delle strade, nella frazione, è molto carente, è necessario un sollecito a chi di dovere.

Infine una nota tecnica: abbiamo deliberato una modifica dello statuto, che ci permetterà di offrire supporto a gruppi di persone che vogliano organizzarsi per gestire un servizio di comunità.