PDFStampaE-mail

Il Portavoce di frazione funziona!

Martedì 09 Febbraio 2016

Abbiamo un primo successo per l'iniziativa che la nuova amministrazione comunale aveva lanciato fin dal suo insediamento, state bene a sentire.

Un gruppo di volontari mantiene, in ogni frazione di Curtatone, uno 'sportello', aperto una volta a settimana in orari e luoghi che sono stati comunicati con una lettera circolare del comune, consegnata nel novembre scorso a tutti i concittadini. Questo 'sportello' riceve tutti coloro che hanno da segnalare qualsiasi problema e può essere di aiuto per chi avesse anche solo un problema personale, come ad esempio qualche difficoltà nel raggiungere gli uffici comunali per sbrigare una pratica.

Per Levata questo compito è stato assunto dal Comitato di Quartiere, che riceve ogni mercoledì in sala civica dalle 18 alle 19, e che peraltro ha sempre realizzato questa funzione negli anni: lo si può constatare in questa pagina di segnalazioni 'storiche', pagina che presto completeremo con le segnalazioni raccolte con la funzionalità del Portavoce di frazione.

Ora, udite, udite! Una delle segnalazioni raccolte riguarda la lunghezza delle code al passaggio a livello di Levata, ed è stata preparata con un dettagliatissimo rapporto da un nostro concittadino che, ahimé per lui, abita vicino al passaggio a livello e respira l'aria resa fetida dai motori delle auto in coda, i cui conducenti non spengono i motori, come dovrebbero Yell, durante l'attesa.

Ebbene quella segnalazione è stata processata dagli uffici comunali, che hanno richiesto un intervento a RFI (Rete ferroviaria italiana), e, bum!, da ieri il passaggio a livello ha dimezzato i tempi di attesa per i treni provenienti da Mantova, che hanno ora, anche nel senso opposto, valori ragionevoli. Si potrebbe certamente fare ancora di più, ma un risultato importante è stato comunque raggiunto.

Intendiamoci: non ci illudiamo sul fatto che tutto sia dovuto alla segnalazione del nostro concittadino, probabilmente RFI aveva già preparato la modifica, altrimenti non l'avrebbero realizzata così in fretta, ma ci piace pensare che la segnalazione abbia almeno affrettato i tempi. Non dimentichiamo inoltre che altri risultati devono essere ottenuti per rendere il passaggio a livello degno dei nostri tempi: spegnimento dei motori nell'attesa e prevenzione di comportamenti scorretti e pericolosi da parte di alcuni automobilisti, che si lanciano a tutta velocità per passare prima della chiusura.

Al Comitato di Quartiere abbiamo espresso alcune critiche sulla organizzazione dell'attività dei portavoce di frazione, e parte di queste le manteniamo, in particolare sulla carenza di comunicazione ai concittadini delle possibilità di questa funzione, e sulla carenza di coinvolgimento dei funzionari comunali nell'interagire direttamente con i cittadini richiedenti. Tuttavia segnaliamo, e continueremo a segnalare molto volentieri i risultati che saranno ottenuti. 

 

PDFStampaE-mail

Super Faustissimo

Domenica 20 Dicembre 2015

Il nostro Fausto Baraldi ci aveva già stupito: pittore raffinato, poeta e scrittore, cultore del dialetto, educatore, organizzatore della nostra biblioteca, del circolo dei lettori e, soprattutto, del circolo dei piccoli lettori, e l'elenco potrebbe continuare.

Ora ha coronato questa eccezionale attività al servizio della comunità meritando il Premio alla bontà "Costantino Canneti". Questo premio, istituito per lascito testamentario del Grand'Ufficiale Costantino Canneti, viene assegnato da una commissione formata dal Comune di Curtatone a residenti o nati nel comune che si siano distinti per attività di volontariato a favore della comunità.

La cerimonia per il conferimento si è svolta nella sala consiliare di Corte Spagnola sabato scorso, 19 dicembre. Questa mattina abbiamo festeggiato il nostro Fausto in sala civica.

Ora viene da chiedersi con quali altre sfide Fausto ci stupirà ancora, perché è ovvio che lui non ha intenzione di fermarsi qui. Chi vivrà vedrà!

   

PDFStampaE-mail

Gazzetta di Mantova 16 maggio 2015

Sabato 16 Maggio 2015

   

PDFStampaE-mail

Il centro "Io ti ascolto"

Domenica 28 Aprile 2013

Il Comitato di quartiere di Levata accoglie e sostiene il centro "Io ti ascolto".

Questa importante iniziativa di volontariato è attiva da anni ed ora si rilancia con rinnovato vigore.

Essa si rivolge a tutti coloro che avvertono disagio o malessere nelle relazioni familiari o sociali: problemi di coppia o fra genitori e figli, problemi adolescenziali, problemi al lavoro. Viene offerto un supporto di analisi e comprensione di livello professionale, completamente gratuito ed ovviamente in assoluta riservatezza.

SI RICEVE SU APPUNTAMENTO

in sala civica il giovedì dalle 15 alle 18

Per prenotare telefonare o SMS al
349  0088253

Guarda il manifesto.

   

Pagina 2 di 2

<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie a scopi statistici e per rendere il sito di più facile utilizzo. Per saperne di più.Garante per la protezione dei dati personali