Comitato

Rapporti con le amministrazioni, prese di posizione a carattere generale, verbali delle sedute,...

PDFStampaE-mail

Cosa ha fatto il Comitato

Lunedì 01 Gennaio 2007

ALCUNI TEMI AFFRONTATI NEL TRIENNIO 2003-2006

Per effetto della forte espansione urbanistica e residenziale avvenuta nel triennio, i temi legati alla gestione del territorio e alla progettazione dei futuri interventi atti a gestire al meglio la crescita del quartiere, sono stati al centro della nostra attenzione, con il confronto prima nelle Assemblee, poi con l’Amministrazione Comunale.

L’intervento del Comitato è stato decisivo per la salvaguardia dell’area servizi in fregio alla Scuola materna, in vista del suo ampliamento e del raccordo in uscita di via Canneti verso via Levata.
Questi interventi sono inseriti nel Piano delle opere 2006 e 2007 della Amministrazione Comunale e saranno realizzati a breve.

E’ stato fornito un contributo decisivo di osservazioni sul progetto di costruzione della palestra e degli spogliatoi della Polisportiva.

Sono state avanzate proposte per affrontare i problemi del traffico e della viabilità, di attraversamento e di uscita dal quartiere.
Il divieto di transito per i mezzi pesanti in via Levata ed il recente protocollo di intesa tra i comuni di Curtatone e di Virgilio e con la Provincia di Mantova per la realizzazione di una rotatoria di collegamento tra la viabilità di Levata e la strada Spolverina è frutto anche del nostro impegno.

Il Comitato si è fatto promotore di proposte intese a riqualificare il Centro del Quartiere in prossimità della Chiesa, ottenendo assicurazioni convincenti dall’Amministrazione Comunale.

Si stanno avviando lavori di riqualificazione della saletta civica, con la realizzazione di nuovi servizi igienici, dopo l’intervento del Comitato a fianco delle Associazioni interessate.

Grazie ai contatti con il Consorzio di bonifica sud-ovest è stato possibile realizzare le opere di messa in sicurezza del canale.

Abbiamo chiesto ed ottenuto la verifica di compatibilità ambientale dell’area del nuovo insediamento di via Primo Maggio, già sede di attività industriali potenzialmente inquinanti


LE ALTRE INIZIATIVE

Il Comitato ha promosso interessanti iniziative culturali su temi di interesse generale,quali l’urbanistica, e ricreative, alcune in collaborazione con altre Associazioni.

Ricordiamo la Rassegna del Teatro dialettale, giunta alla 20^ edizione, in occasione della quale abbiamo presentato il nuovo palco realizzato con la collaborazione di alcuni cittadini e della Amministrazione Comunale

Attiva è stata la collaborazione con le Istituzioni scolastiche, Scuole elementare e dell’infanzia, che ringraziamo per la fattiva collaborazione.

Costante è stata infine la collaborazione con le Associazioni di volontariato presenti in quartiere.









 

PDFStampaE-mail

Future opportunità

Lunedì 01 Gennaio 2007

LE FUTURE OPPORTUNITA’ DI PARTECIPAZIONE

Il rapido sviluppo residenziale e commerciale di questi anni ed i conseguenti interventi di programmazione e sviluppo messi in atto dalla Amministrazione comunale richiedono una attenzione continua della popolazione, per formulare proposte e valutazioni capaci di portare in primo piano le esigenze dei vecchi e nuovi residenti.


Il Comitato uscente propone alcuni temi quali:

· La riqualificazione del centro del paese

· La realizzazione delle necessarie opere di viabilità interna e verso l’esterno.

· La realizzazione delle opere di adeguamento della rete fognaria.

· Il completamento degli interventi di arredo urbano

· Il completamento della pista ciclabile verso l’ITIS (illuminazione ,segnaletica…)

· La formulazione di osservazioni e pareri sui nuovi piani urbanistici e sui futuri interventi di edilizia pubblica (scuole…)

· La formulazione di osservazioni e pareri sui nuovi piani di viabilità esterna, in vista della entrata in servizio dell’asse tangenziale sud e delle nuove opere che sorgeranno ai margini del quartiere.

· Il potenziamento delle proposte di tipo ricreativo, culturale e sportivo, in collaborazione con le Associazioni presenti in quartiere

· La collaborazione con la Comunità parrocchiale e con le Associazioni che perseguono fini sociali

· Il potenziamento degli strumenti di colloquio e confronto con la cittadinanza, per fare emergere le aspettative i bisogni, e le proposte.

   

Pagina 7 di 7

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 Succ. > Fine >>

Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie a scopi statistici e per rendere il sito di più facile utilizzo. Per saperne di più.Garante per la protezione dei dati personali