PDFStampaE-mail

Una filastrocca

Martedì sèt mag
Palasét dal Sport
Teatar, Arena ‘d gran discurs.

Al Sindach e i-Asesor
I parea di gran Sior
Pront a parlar dla scœla
Che ‘d la tèsta gh'è gni fœra.

I ha parlà par ‘n ora
Par dir ... chi sa gnancora
Se e quand i la farà
E gnanch chi la pagarà.

I citadin i è rmas da stüch
Si, ma adès i è pròpria stüf
Dòp tante fòle ch’i ha contà
I ha pensà ‘d parari a ca.

Martedì sette maggio
Palazzetto dello Sport
Teatro, Arena di grandi discorsi.

Il Sindaco e gli Assessori
Sembravano dei gran Signori
Pronti a parlare della scuola
Che dalla loro testa è venuta fuori.

Hanno parlato per un'ora
Per dire ... che non sanno ancora
Seppure e quando la faranno
E neppure chi la pagherà

I cittadini sono rimasti di stucco
Si, ma adesso sono proprio stufi
Dopo tante storie che hanno raccontato
Hanno pensato di mandarli a casa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie a scopi statistici e per rendere il sito di più facile utilizzo. Per saperne di più.Garante per la protezione dei dati personali