Territorio

PDFStampaE-mail

La scuola è più lontana? (4)

Lunedì 28 Febbraio 2011

Sono passati più di quattro mesi da quando, il 21 ottobre scorso, il sindaco, in riunione pubblica, ha comunicato la decisione dell'amministrazione di procedere con la nuova scuola nel Piano Edera, ed ha dichiarato che entro un mese si sarebbe approvato il progetto ed indetta la gara.

Quella scadenza non è stata rispettata ed il ritardo rispetto alla tabella di marcia è ora di oltre tre mesi. Intanto bisogna ritenere che anche la dichiarazione di realizzazione entro due anni della scuola, con apertura per l'anno scolastico 2012-2013, sia già superata.

Per la verità non tutto è rimasto fermo: all'inizio dello scorso mese di dicembre è stato approvato il progetto esecutivo delle opere di urbanizzazione del Piano Edera, giacente in comune da oltre un anno, e l'impresa ha aperto il cantiere, ed ha financo provveduto ad affiggere, con inspiegabile ritardo, la prescritta tabella di cantiere.

Va tuttavia notato che quest'ultima non è conforme alla normativa: la durata dei lavori è espressa in giorni (360) senza che sia precisato se si tratta di giorni solari (cioè di calendario) o di giorni lavorativi; inoltre non è indicata la data di ultimazione, che risolverebbe il dubbio precedente.

Deve inoltre essere previsto lo spazio per aggiornamenti e per comunicazioni al pubblico. Questo servirà molto presto, visto che si parla già di ritrovamenti archeologici, sulla cui consistenza attendiamo urgenti aggiornamenti.

Ci aspettiamo, evidentemente, che l'amministrazione farà rispettare con precisione la normativa.

I passi compiuti fino a questo momento sono tuttavia del tutto insufficienti, ma non basta: non ci sono notizie su quando sarà presentato e poi approvato il progetto esecutivo della scuola.

E' noto che il comitato di quartiere si è sempre espresso contro quella realizzazione, e questa posizione non è cambiata. Ma il ruolo del decisore spetta agli amministratori, ed è compito di noi cittadini pretendere e verificare che alle dichiarazioni facciano seguito decisioni esecutive e le conseguenti realizzazioni.

Che la nuova scuola, dopo essere migrata nel deserto, sia ora diventata un miraggio?

 

PDFStampaE-mail

Raccolta firme a Levata sul Piano Edera

Venerdì 25 Febbraio 2011

Domenica prossima 27 febbraio si terrà in centro a Levata una raccolta firme organizzata da Lega Ambiente sul Piano Edera. Il comitato sostiene attivamente questa iniziativa.

Le firme saranno da apporre su una petizione al ministro dell' ambiente e a diversi organi istituzionali, che mette in evidenza le tante contraddizioni del piano di espansione edilizia ormai in corso di attuazione. Si fa in particolare riferimento alla mancata esecuzione di una procedura di verifica di assoggettabilità del progetto alla valutazione di impatto ambientale (VIA), della quale si è già riferito su queste colonne.

Aspettiamo numerosi tutti i concittadini interessati!

   

PDFStampaE-mail

La scuola è più lontana? (3)

Lunedì 31 Gennaio 2011

Sono passati più di tre mesi da quando, il 21 ottobre scorso, il sindaco, in riunione pubblica, ha comunicato la decisione dell'amministrazione di procedere con la nuova scuola nel Piano Edera, ed ha dichiarato che entro un mese si sarebbe approvato il progetto ed indetta la gara.

Quella scadenza non è stata rispettata ed il ritardo rispetto alla tabella di marcia è ora di oltre due mesi. Intanto bisogna ritenere che anche la dichiarazione di realizzazione entro due anni della scuola, con apertura per l'anno scolastico 2012-2013, sia già superata.

Per la verità non tutto è rimasto fermo: all'inizio dello scorso mese di dicembre è stato approvato il progetto esecutivo delle opere di urbanizzazione del Piano Edera, giacente in comune da oltre un anno, e l'impresa ha provveduto a recintare parzialmente il cantiere. Sono stati quindi compiuti dei passi concreti, ma non basta: non ci sono notizie su quando sarà presentato e poi approvato il progetto esecutivo della scuola.

E' noto che il comitato di quartiere si è sempre espresso contro quella realizzazione, e questa posizione non è cambiata. Ma il ruolo del decisore spetta agli amministratori, ed è compito di noi cittadini pretendere e verificare che alle dichiarazioni facciano seguito decisioni esecutive e le conseguenti realizzazioni.

Che la nuova scuola, dopo essere migrata nel deserto, sia ora diventata un miraggio?

   

PDFStampaE-mail

Conferenza stampa sulla sicurezza

Venerdì 28 Gennaio 2011

Si è svolta oggi, 28 gennaio 2011, la prevista conferenza stampa del sindaco di Curtatone sulle iniziative in tema di sicurezza. Di essa si potranno leggere resoconti sugli organi di stampa.

Ecco comunque i principali temi affrontati:

  • sorveglianza mediante telecamere di tutti gli accessi alle nove frazioni, cominciando da Montanara, con un programma quadriennale
  • maggiore integrazione fra tutte le forze dell'ordine ed unificazione dei corpi di polizia locale dei comuni di Curtatone e Rodigo (operativo dal 1° gennaio)
  • convenzione con la protezione civile del comune di Castellucchio per assicurare almeno 1800 ore annue, con personale della sicurezza in congedo, per la sorveglianza di parchi e scuole (operativo dal dicembre scorso)
  • accordo con i Vigili Giurati di Mantova per garantire la sorveglianza notturna, su tutto il territorio comunale, mediante 3 pattuglie 7 notti su 7 più una 3 notti su 7 (già deliberato e sottoscritto)
  • accordo in convenzione con i Vigili Giurati di Mantova per offrire a tutti i cittadini contratti di sorveglianza della propria abitazione a prezzo prefissato (16 €/mese per 2 passaggi a notte, ovvero, allo stesso prezzo, collegamento del sistema di allarme privato alla centrale operativa)
  • incontri informativi gratuiti, rivolti a tutti i cittadini, ed in particolare agli anziani, sulle forme di autodifesa da truffe e furti (da tenersi in marzo) ed inoltre ciclo di 5 incontri informativi rivolti alle donne sui metodi di autodifesa, con intervento di uno psicologo e prove pratiche in palestra (da tenersi in aprile)
  • iniziative, con eventi di formazione ed altro, sul tema del bullismo in età scolastica.

Ricordiamo che il tema della sicurezza a Levata, anche su sollecitazione di concittadini, sarà oggetto della prossima riunione del comitato.

   

PDFStampaE-mail

Sicurezza a Curtatone

Mercoledì 26 Gennaio 2011

Venerdì 28 Gennaio 2011 ore 10.30, presso la sala consiliare (corte Spagnola), l'Amministrazione Comunale terrà una conferenza stampa sul tema della sicurezza nel territorio.

Chiunque fosse interessato all'argomento, è invitato a partecipare.

   

Pagina 7 di 9

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie a scopi statistici e per rendere il sito di più facile utilizzo. Per saperne di più.Garante per la protezione dei dati personali