Territorio

PDFStampaE-mail

Nuove costruzioni a fianco del piazzale della Chiesa

Giovedì 08 Marzo 2007

Il Comitato di quartiere non ha intenzione di mettere in discussione alcun diritto delle parti in causa. Cerca, nell’interesse dei cittadini, di chiarire eventuali fraintendimenti o paure, e sollecita un accordo che nasca da soluzioni condivise, funzionali, fruibili e, se possibile, esteticamente gradevoli. Per questi motivi si impegna alla ricerca di un dialogo ed un accordo che soddisfi il proprietario delle nuove costruzioni, la Curia, la Parrocchia e l’amministrazione comunale.

I rappresentanti del Comitato di Quartiere (sig.ri Marcheselli, Taschera e Zampolli) si sono incontrati con i rappresentanti della Curia (sig. Portioli e Don Giacobbi) per discutere del piazzale antistante la Chiesa e del suo collegamento con le nuove costruzioni.
La Curia, che inizialmente aveva chiesto un sopralluogo, il 27 febbraio ha deciso di demandare qualsiasi decisione alla Parrocchia.
Per questo lunedì 12 marzo si terrà un incontro tra il Comitato di Quartiere ed il Consiglio per gli affari economici della Parrocchia.

Il presidente del Comitato di Quartiere, dopo aver parlato con i rappresentanti delle parti interessate, ha mostrato all’assemblea una bozza di progetto, partendo dal quale si cercherà di trovare un accordo.
La bozza prevede per le nuove costruzioni un piano calpestabile posto circa 1 metro sopra il livello stradale. Tra le nuove costruzioni e la sede stradale sarà prevista un’area adibita a parcheggio. Nella zona di confine con la parrocchia, e precisamente nella parte più bassa e lontana dalla sede stradale, è proposta un’apertura di comunicazione realizzata con tre gradini. A fronte della concessione di questo passaggio, il Comune potrebbe rendersi disponibile alla sistemazione del piazzale parrocchiale.

 

PDFStampaE-mail

Viabilità tra Via Costituzione e Strada Circonvallazione Sud

Giovedì 08 Marzo 2007

08-03-2007


I rappresentanti del Comitato di Quartiere (sig.ri Marcheselli e Vincenti) si sono incontrati con il vicepresidente della Provincia (dott. Camocardi) per discutere della viabilità tra Levata e Mantova.
Da parte della Provincia c’è l’intenzione, una volta terminata la tangenziale, di declassare la Spolverina a strada Comunale. Anche il protocollo d’intesa del settembre 06, per la realizzazione di un rondò in prossimità della ditta Cosmolux decadrebbe, lasciando la realizzazione dell’opera ai soli comuni di Curtatone e Virgilio.
Il dott. Camocardi si è invece dichiarato favorevole all’introduzione di un divieto di svolta a sinistra per chi proviene da Cerese e vuole entrare in via Costituzione.
A breve sarà realizzato un incontro tra la Provincia ed il Comune di Curtatone, eventualmente aperto al Comitato di Quartiere o a tutta la cittadinanza, nel quale affrontare i problemi di viabilità.

Il Presidente del Comitato di Quartiere propone di chiedere impegni precisi al Comune di Curtatone, con uno scritto che potrà essere reso pubblico in assenza di risposte esaurienti.

L’assemblea, nell’ottica di dare priorità alla sicurezza, suggerisce l’introduzione di un semaforo che disciplini l’ingresso sulla Spolverina.

   

PDFStampaE-mail

Richieste di urbanistica - Febbraio 2007

Giovedì 08 Febbraio 2007

08-02-2007
Sulla stampa locale è stata annunciata l’installazione di un semaforo a chiamata sul rondò del cimitero. Questa notizia ha dato spunto alle seguenti osservazioni e richieste:
- Controllo della velocità in centro paese (nei pressi dell’asilo e dei giardini di Via Costituzione); questa richiesta è già stata avanzata, in attesa dell’attuazione. In alternativa sono stati proposti due semafori intelligenti (che diventano rossi quando la velocità è eccessiva) prima dell’asilo ed in prossimità di via Isonzo. Come terza alternativa sono stati proposti dei pannelli indicatori di velocità nei punti già elencati.
- Installazione di uno specchio per agevolare l’uscita da via Marzabotto in via Costituzione
- Manutenzione al manto stradale di via Costituzione in prossimità della tangenziale sud
- Creazione di un doppio senso che faciliti la svolta a destra da via Costituzione alla tangenziale sud
- Riqualificazione (segnaletica e luci) di via Capilupia per permettere l’accesso ciclabile verso Mantova
Le precedenti osservazioni saranno presentate al Comune di Curtatone.
Si ha l’impressione che l’attività di controllo della Polizia sia un po’ carente nella zona di Levata. Il presidente proverà ad inviare una lettera al Comandante locale.

   

PDFStampaE-mail

Proposta sulla piazza del centro

Giovedì 14 Dicembre 2006

14-12-2006

E' stata preparata una lettera indirizzata alla Curia, alla Parrocchia e per conoscenza al Comune che invita i destinatari a discutere sulla sistemazione della piazza del Paese.
A breve saranno demoliti gli edifici che ospitano la pizzeria ed il parrucchiere, allargando la spazio antistante il sagrato della parrocchia.
Il progetto attuale prevede un muro divisorio tra il sagrato e la nuova piazza.
La proposta del Comitato è quella di eliminare il muro e realizzare uno spazio unico.

 

11-01-2007 - Aggiornamento
Sono state spedite alla Provincia ed alla Curia le due lettere approvate nella precedente riunione.
Si stabilisce di non prendere ulteriori provvedimenti e di aspettare:
a) l’inaugurazione della nuova strada a fine gennaio
b) la risposta della Curia fino a metà febbraio.

 

08-02-2007 - Aggiornamento
Lettere precedentemente inviate:
- Alla Curia, per evitare l’innalzamento di una parete divisoria tra il sagrato e la futura piazza.
Il sig. Portioli, sentito telefonicamente due settimane fa, ha confermato di aver ricevuto la lettera del Comitato ed ha promesso una risposta da parte di Monsignor Manzoli. Se non dovesse arrivare a breve, il presidente proverà nuovamente a telefonare, sollecitando un incontro prima dell’abbattimento della palazzina, che sarà effettuato ad aprile-maggio.

   

PDFStampaE-mail

Rotonda sulla Circonvallazione Sud

Giovedì 14 Dicembre 2006

14-12-2006
Si è parlato della prossima apertura della rotonda sulla Circonvallazione Sud, in direzione Mantova.
Il Presidente ha presentato una lettera, da inviare alla Provincia ed al Comune di Mantova, che chiede l’introduzione di un divieto di svolta per gli automezzi provenienti da Cerese che vogliono girare a sinistra in via della Costituzione.
Tali mezzi dovranno proseguire verso il rondò, tornare in direzione di Cerese e girare a destra in Via della Costituzione.
In questo modo chi esce da Levata non dovrà più dare la precedenza ai mezzi che arrivano da destra e si fermano in mezzo all’incrocio, eliminando una causa di rallentamento e pericolo.
Il problema principale per la viabilità di Levata è l’accesso verso Mantova; il divieto richiesto non è la soluzione definitiva del problema, ma per il momento è stato riconosciuto come l’unico obiettivo raggiungibile.

 

11-01-2007 - Aggiornamento
Sono state spedite alla Provincia ed alla Curia le due lettere approvate nella precedente riunione.
Si stabilisce di non prendere ulteriori provvedimenti e di aspettare:
a) l’inaugurazione della nuova strada a fine gennaio
b) la risposta della Curia fino a metà febbraio.

 

08-02-2007 - Aggiornamento
Lettere precedentemente inviate:
- Alla Provincia, in merito all’introduzione di un divieto di svolta a sinistra (dalla tangenziale sud a via Costituzione).
L’ing. Rabitti ha per il momento rifiutato l’introduzione del divieto di svolta, temendo l’allungamento delle code all’ingresso del rondò, in direzione Mantova. La Provincia ha promesso di riconsiderare questa proposta ad aprile 2007, dopo l’apertura dell’altro tratto stradale (dal rondò verso l’autostrada).
Il comitato chiederà un incontro alla Provincia, per sollecitare un periodo di prova durante il quale introdurre il divieto di svolta.

 

27-04-2007 - Aggiornamento
VISUALIZZA la risposta della provincia all'istanza del Comitato di Quartiere relativa all'asse interurbano strada Spolverina
   

Altri articoli...

Pagina 9 di 9

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie a scopi statistici e per rendere il sito di più facile utilizzo. Per saperne di più.Garante per la protezione dei dati personali