Stampa

Gazzetta di Mantova 30aprile 2016

Domenica 01 Maggio 2016

Il_piano_Edera_dimenticato_Gazzetta_30-04-2016

CURTATONE. Il caso Edera torna ad accendere i toni del consiglio di Curtatone. La vicenda è stata nuovamente al centro di una lunga discussione durante la seduta di giovedì sera, quando i gruppi di minoranza hanno accusato gli amministratori di aver fatto false promesse per non aver inserito i lavori di Levata nell'elenco delle opere pubbliche. Il tema ha toccato particolarmente il presidente Giorgio Maffezzoli, ex capogruppo di opposizione, che ha sbottato contro Francesco Ferrari di Curtatone Futura. Il piano delle opere per il 2016 prevede due interventi: il potenziamento strutturale della scuola di Buscoldo e il completamento della lottizzazione Sacca, oltre ad alcune asfaltature. L'opposizione ha subito evidenziato l'assenza delle opere di Edera. Questo piano vede una forte riduzione, di ben 200mila euro, sulle manutenzioni ordinarie e quindi strade, verde, scuole e cimiteri - è intervenuto Ferrari, sostenuto da Maurizio Tedoli del Nuovo Patto - ed è evidente che le promesse fatte su Levata non sono state mantenute. Sulla vicenda, l'amministrazione è ancora in alto mare, mancano i collaudi e le gare. Osservazioni fatte anche da Fausto Filippini del Movimento 5Stelle. Manca un'opera grande come una casa, anzi come una rotatoria, quella di Levata. Non è stato previsto il completamento delle opere verso Edera e nel frattempo la lottizzazione è diventata una giungla. Pronta la risposta dell' assessore Ivan Fiaccadori. Se avessimo potuto lo avremmo già fatto, diciamo da mesi che è una priorità. Voglio rassicurare tutti: appena sarà possibile, gli interventi verranno inseriti. (ele.car)

Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie a scopi statistici e per rendere il sito di più facile utilizzo. Per saperne di più.Garante per la protezione dei dati personali