Assemblee

Avvisi assemblee e verbali

 

PDFStampaE-mail

Convocazione assemblea del 6 luglio 2017

Venerdì 30 Giugno 2017

Convocazione_assemblea_06_luglio_2017

Giovedì 6 luglio 2017 alle ore 21

nella sala civica di Levata

si terrà un'assemblea pubblica del comitato con il seguente ordine del giorno:

  • 1) Comunicazioni
  • 2) Edera, tanti soldi da spendere
  • 3) Varie ed eventuali

Questa volta siamo monotematici, anche se alle nostre assemblee si parla sempre di tutto, in particolare delle segnalazioni dei concittadini.

Il tema del punto 2 ci terrà impegnati per molti mesi a venire: come tutti saprete, il comune ha incassato la fideiussione di 2 milioni 370mila euro che permetterà di realizzare intanto, nei prossimi mesi, la rotatoria con ciclabile di fronte all'area Edera. Ma questi primi lavori urgenti impegneranno una spesa di 400mila euro, rimane quindi una somma molto importante da spendere.

È opportuno ricordare prima di tutto i limiti entro i quali si potranno spendere questi soldi. Intanto bisogna tenere presente che la somma ricevuta non è un 'regalo', né il frutto di un' 'estorsioneSmile; si tratta invece di un'anticipazione. Detto in parole semplici: chiunque sarà il proprietario dell'area quando si inizierà a costruire (e non è certo per domani), costui non pagherà al comune, per un importo equivalente, i contributi che si pagano su tutte le costruzioni. Il comune non si è quindi arricchito di oltre 2 milioni con questa operazione, perché verrà il giorno in cui non incasserà quello che altrimenti gli sarebbe spettato: una ragione di più, se ce ne fosse bisogno, per spendere questi soldi con raziocinio.

Poi questi soldi si possono spendere solo su opere che erano già previste nel piano Edera (quindi in primo luogo la rotatoria di cui sopra). Tuttavia degli adattamenti del progetto alle mutate condizioni di contorno si possono formulare. Il secondo passo, dopo la rotatoria, potrebbe essere quello di portare a compimento (in termine tecnico: a condizioni di collaudabilità) le opere già realizzate (ad es. l'asse fognario di via Levata), il cui stato di completamento non è ben definito: un professionista collaudatore è già all'opera su questo tema, potrebbe essere opportuno incontrarlo presto.

Per tutte le altre opere (ad es. la strada che gira attorno a Corte Edera e la riqualificazione di via Arginotto) bisognerà stabilire le priorità ed eventuali adattamenti. Questa prima volta ci vediamo per riprendere in esame l'elenco delle opere ed iniziare a sgrossare un tema assai articolato, sul quale torneremo molte altre volte. Il risultato finale dovrà essere la formulazione di proposte agli amministratori su quali opere portare avanti con priorità.

Da notare che non è neppure esclusa l'ipotesi di una parziale restituzione dalla somma incassata: anche in questo caso, per le ragioni spiegate sopra, non si tratterebbe di una 'perdita', solo della rinuncia ad una parte dell'anticipazione.

Un tema della massima importanza per tutta Levata: vi aspettiamo numerosi!

 

PDFStampaE-mail

Convocazione assemblea del 4 maggio 2017

Domenica 30 Aprile 2017

Convocazione_assemblea_04_maggio_2017

Giovedì 4 maggio 2017 alle ore 21

nella sala civica di Levata

si terrà un'assemblea pubblica del comitato con il seguente ordine del giorno:

  • 1) Comunicazioni
  • 2) Raccogliamo i costi di riferimento dei rifiuti
  • 3) Aggiornamenti su Edera?
  • 4) La gestione della sala civica
  • 5) Prossimi eventi ed eventi estivi
  • 6) Varie ed eventuali

Al punto 2 invitiamo tutti i concittadini che lo desiderano a fornirci copia delle loro fatture per la raccolta rifiuti del 2016. Elaboreremo i relativi dati in forma aggregata (non individuale, ovviamente) in modo da costituire la base di raffronto per il 2017: l'anno prossimo inviteremo le stesse persone a fornirci le fatture del 2017 e potremo stabilire quale sia stato il risparmio con la nuova gestione. Ne potremo trarre conclusioni oggettive, sul significato delle quali discuteremo al momento opportuno.

Al punto 3 speriamo di poter commentare i risultati positivi che saranno venuti dall'udienza in tribunale, che si tiene il 2 maggio, per la causa nella quale il nostro comune chiede il pagamento della fideiussione per Edera: se il tribunale dovesse ordinare, come si spera, il pagamento immediato, finalmente l'annosa questione potrebbe fare un bel salto in avanti.

Al punto 4 ci prepariamo alla prossima presa in carico della gestione dell'intero edificio della sala civica, che l'amministrazione intende affidarci: dobbiamo cominciare ad organizzarci ed a prevedere qualche investimento per consentire la massima fruizione della struttura da parte di tutti. Si parlerà di un WiFi-point, di una insegna luminosa informativa e di altro. I vostri suggerimenti saranno preziosi: non mancate!

   

PDFStampaE-mail

L'assemblea del 6 aprile: occhio alla gestione rifiuti

Sabato 08 Aprile 2017

Il 6 aprile scorso abbiamo tenuto l'assemblea mensile del comitato (che, lo ricordiamo, è anche l'occasione per raccogliere eventuali segnalazioni dei concittadini): vedi la convocazione.

L'argomento principale affrontato è quello della gestione rifiuti: solo pochi giorni prima, il 31 marzo, si è tenuto il consiglio comunale nel quale è stato approvato il piano finanziario rifiuti, che vede il servizio affidato al nuovo gestore Aprica.

In attesa di conoscere tutti i documenti del piano, quando saranno pubblicati nei prossimi giorni, abbiamo rilevato due questioni principali, delle quali si è parlato nel consiglio:

  • il risparmio atteso con la nuova gestione è dell'ordine del 10%, quindi inferiore a quanto era stato ventilato in precedenza
  • vi sono problemi con la qualità della raccolta differenziata (della gestione precedente), in particolare della plastica, che incidono negativamente sulla monetizzazione della raccolta e quindi sul suo costo complessivo

Il comitato, osservato che qualsiasi vantaggio economico, per piccolo che sia, è sempre benvenuto, ha quindi deciso di mettere sotto osservazione la gestione dei rifiuti. Raccoglieremo i dati di fatturazione del 2016 e di quest'anno per confrontarli, solleciteremo il comune a migliorare il regolamento rifiuti per premiare maggiormente i comportamenti individuali virtuosi ed a migliorare l'informazione verso i concittadini, verificheremo se il numero di svuotamenti del secco previsti a forfait non sia troppo elevato.

Tutti i concittadini sono invitati a supportarci con dati ed esperienze pratiche, ma anche, e soprattutto, a preferire, negli acquisti quotidiani, i prodotti con imballaggi maggiormente ecocompatibili: di peso o volume ridotto, facilmente ed efficacemente riciclabili, e con chiare indicazioni, sull'incarto, su come differenziarli.

Leggi il verbale

   

PDFStampaE-mail

Il teatro dialettale non ci sarà

Domenica 19 Febbraio 2017

Il concorso teatrale dello scorso anno resterà la chiusura in bellezza di una tradizione trentennale?

Così sembra: durante la nostra assemblea del 9 febbraio abbiamo preso atto della impossibilità di continuare ad organizzare la stagione teatrale con le nostre forze. Potremmo lamentarci della complessità delle procedure, che cresce ogni anno, potremmo prendercela con il disinteresse dei giovani verso le nostre tradizioni oppure con il tempo che passa per tutti noi, che ci rende di anno in anno più acciaccati: la verità è che non siamo stati capaci di costruire una successione di collaboratori ed organizzatori, risultato che avrebbe richiesto una visione pluriennale, perché le competenze che servono non sono così banali come potrebbe apparire dall'esterno.

Il sindaco è stato molto carino e collaborativo: ci ha proposto un sostegno economico, ma purtroppo non è quello il problema principale, anche se far quadrare i conti è anche questo diventato una scommessa. Se però qualcuno volesse farsi avanti per prendere in mano questa tradizione di Levata, noi garantiamo fin d'ora il massimo supporto.

Nell'assemblea abbiamo poi definito le date di una serie di serate che organizzeremo, mentre resta fissata al 25-26 marzo la nostra prossima mostra di pittura, che dovrebbe veder esporre una persona alla quale teniamo tanto, un grande sostenitore e animatore del comitato di quartiere.

Abbiamo poi preso atto del fatto che, come ognuno può constatare, il nostro paese è sempre più il paese delle mille proroghe (che, come noto, non son buone da mangiare): l'udienza chiave per Edera rinviata a data da stabilire, il bilancio comunale, promesso per fine gennaio, rinviato, la ciclabile di via Costituzione pronta a partire ma non partita, lo sbocco di via Rubens verso la stazione in attesa; per fortuna la sistemazione dell'incrocio dell'Arginotto è diventata esecutiva, deve partire presto ed essere completata entro l'estate: verificheremo.

   

PDFStampaE-mail

L'assemblea del 19 gennaio: sincerità fiscale?

Domenica 22 Gennaio 2017

L'assemblea mensile del comitato di quartiere si è tenuta lo scorso giovedì 19 gennaio (vedi la convocazione).

Abbiamo approvato il nostro bilancio annuale (si trattava del primo esercizio). Numeri senza grande rilevanza, ma tanto era dovuto.

Abbiamo poi discusso ed approvato il nostro Manifesto per la sincerità fiscale, che, a quanto pare, ha lasciato molti nostri concittadini vagamente stupiti, ed in cerca di un 'manifesto' affisso chissà dove (ma tranquilli, presto lo troverete in bacheca). È una iniziativa forse un pò originale, nella quale crediamo, ma senza illuderci di poter cambiare il mondo.

Ci limitiamo ad invitare i nostri concittadini di Levata a riflettere e ad unirsi a noi in una battaglia silenziosa e tranquilla, senza grida né eccessi: il tentativo di rompere il circolo vizioso che giustifica comportamenti fiscali poco virtuosi con l'eccessiva ingerenza dello stato nelle nostre tasche.

Noi, intanto, come comitato, ci impegniamo alla massima trasparenza e correttezza della quale siamo capaci: chi vuole unirsi a noi ce lo faccia sapere.

   

Pagina 1 di 20

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie a scopi statistici e per rendere il sito di più facile utilizzo. Per saperne di più.Garante per la protezione dei dati personali