Faustissimo

Pubblicato: Lunedì, 07 Settembre 2015 Stampa

Questa volta il comitato non c'entra proprio per niente, ha fatto tutto lui.

Non gli bastava aver creato dal nulla la biblioteca di Levata, non gli bastava gestirla tre volte a settimana, non gli bastavano l'organizzazione del circolo dei lettori, non gli bastava soprattutto l'opera gigantesca del circolo dei piccoli lettori: il nostro vulcanico e ultragalattico Fausto Baraldi, non pago di essere ottimo pittore, si è concesso il lusso di vincere un concorso di poesia in vernacolo!

Si può ulteriormente commentare un simile cursus honorum? Restiamo a bocca aperta e non riusciamo ad articolare altre parole.