Circolo dei lettori

PDFStampaE-mail

Circolo dei Lettori: "Stirpe" di Marcello Fois

Martedì 02 Ottobre 2012

Il 23 ottobre si riunisce, per la 29esima volta, il circolo dei lettori di Levata.

Si commenterà il libro "Stirpe" di Marcello Fois, un giovane (42 anni) autore sardo che vive a Bologna e che ha già vinto diversi premi letterari.

Stirpe è il primo libro di una trilogia ancora da scrivere. Ci racconta, attraversando tutto il secolo scorso, una storia triste e tragica, quella di un uomo sardo, che di mestiere fa il fabbro, e della sua stirpe. I capitoli del libro prendono il nome dalle cantiche dantesche, ma non nell'ordine. Prima viene il breve Paradiso, con i sogni della gioventù, poi l'interminabile Inferno, con le guerre e il fascismo, ed infine il Purgatorio, con un troppo breve e incompleto sollievo dalle tragedie che lo precedono. Ma vi è dell'altro, oltre alle vicende del protagonista: sul romanzo aleggia un secondo livello di mistero, di sogno, con richiami alla mitologia antica e visioni tragiche; è qualcosa che incombe e ci sfugge, che arde come la brace sotto la cenere, senza mai venire allo scoperto. 

Il libro può essere ottenuto in prestito presso la sala civica, tutti i lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 16 alle 17,30.

Nel precedente incontro del circolo si è anche proposta le lettura di altri due libri:

  • "Per amore, solo per amore" di Pasquale festa Campanile: è la storia di Giuseppe e Maria, sì, proprio loro: i genitori di Gesù. La storia è vista con un occhio tutto particolare: dolce, non un dolce stucchevole, anzi di un sapore che sa di vita vissuta, umanamente, con gioie e dolori.
  • "Bora" di Anna Maria Mori, nata a Pola in Istria - che con la famiglia ha lasciato i luoghi dell'infanzia, quando l'Istria è "passata" alla Iugoslavia e da allora è vissuta "profuga" in Italia, e di Nelida Milani, anche lei di Pola, ma al tempo del "passaggio" alla Iugoslavia rimasta a Pola. La lettura del libro ci regala alcune tra le pagine più belle, autentiche e sincere sull'ingiustizia dell'esilio e sull'intolleranza degli uomini.
 

PDFStampaE-mail

Circolo dei Lettori: "La masseria delle allodole"

Giovedì 06 Settembre 2012

Il 25 settembre si riunisce, per la 28esima volta, il circolo dei lettori di Levata.

Si commenterà il libro "La masseria delle allodole" di Antonia Arslan. L'autrice, italiana di origine armena, racconta una terrbile storia inserita nel genocidio degli armeni, perpetrato dai turchi nel 1915. La trama potete leggerla su Wikipedia, ma anche in molti altri articoli nella rete, come pure nell'ottimo articolo de La Voce di Mantova.

Il libro può essere ottenuto in prestito presso la sala civica, tutti i lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 16 alle 17,30.

   

PDFStampaE-mail

Circolo dei Lettori: "Bel-Ami" di Guy de Maupassant

Giovedì 28 Giugno 2012

Nel circolo dei lettori del prossimo 28 agosto si commenteranno "La ragazza di Bube" di Carlo Cassola e "Bel-Ami" di Guy de Maupassant.

Per chi volesse avventurarsi nei meandri delle nuove tecnologie, "Bel-Ami" è disponibile gratuitamente, ma, ahimè, solo in francese (ed in inglese), sia come e-book sul sito www.amazon.it, cioè qui (per leggerlo bisogna scaricare prima un apposito programma gratuito), sia in formato html qui, ed anche in una bella edizione illustrata in pdf, qui .

Qualcuno ha notizia di analoghe iniziative in Italia?

   

PDFStampaE-mail

Il Circolo dei lettori del 15 maggio 2012

Mercoledì 02 Maggio 2012

   

PDFStampaE-mail

Il programma del Circolo dei lettori per aprile-maggio-giugno

Venerdì 23 Marzo 2012

Il circolo dei lettori annuncia il programma di serate culturali per il secondo trimestre 2012.

Sono previsti tre incontri, su temi molto diversi, ma molto 'presenti': un incontro con la scrittrice Gigliola Galletto, uno sulla crisi mondiale e l'economia, ed infine uno sulla storia della reliquia del preziosissimo sangue.

Guarda il programma.

   

Pagina 4 di 6

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Proseguendo la navigazione su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie a scopi statistici e per rendere il sito di più facile utilizzo. Per saperne di più.Garante per la protezione dei dati personali