Incontriamo Michel Bussi - Vive la France!

Pubblicato: Mercoledì, 16 Giugno 2021

Ninfee nere

Martedì 22 giugno alle 21
nella Sala Baraldi di Levata

si riunisce, per la 120esima (!) volta, il Circolo dei Lettori di Levata per commentare i libri "Ninfee nere (Nymphéas noirs)" e "Usciti di Senna (Mourir sur Seine)" di Michel Bussi.

Ci vedremo nella Sala Baraldi di Levata, ma anche questa volta offriamo a tutti i nostri amici esterni la serata in video, con la possibilità di partecipare ed intervenire.

Questa volta c'è una ragione in più per esserci, perché abbiamo ancora una volta una serata davvero speciale: infatti l'autore Michel Bussi sarà presente dalla sua casa in Francia. Potremo quindi, anche in questa occasione, sentire (con qualche aiutino per la traduzione), dalla viva voce di chi i racconti li ha immaginati e costruiti, quali sensazioni gli suggeriscono i nostri spassionati e sinceri commenti.

"Ninfee nere" e "Usciti di Senna" sono, come molti degli scritti del nostro autore, due complicati, stupefacenti e divertenti gialli, la cui vera ragion d'essere è la celebrazione della vita culturale della regione nella quale Bussi è nato, vive ed insegna, la Normandia. Michel Bussi è l'autore del momento, ora primo, ora secondo, nella classifica degli autori più letti in Francia.

Come sempre i nostri incontri sono aperti a tutti, e sono consigliati anche a chi non ha (ancora) letto il libro. L'evento lo trasmetteremo con Zoom e chi volesse partecipare non ha che da scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ricevere il link di invito. Siate puntuali però, iniziamo esattamente alle 21.

Naturalmente non finisce qui: avremo ancora incontri interessanti; e poi, ora che ci siamo spinti all'estero, non abbiamo più limiti! Seguiteci!

Incontriamo Valeria Montaldi

Pubblicato: Mercoledì, 07 Aprile 2021

La ribelle

Martedì 13 aprile alle 21
nella sala civica "Fausto Baraldi" di Levata

si riunisce, per la 118esima (!) volta, il Circolo dei Lettori di Levata per commentare il libro "La ribelle" di Valeria Montaldi.

Come sempre, avendo già letto il libro, ci scambieremo le sensazioni che ci ha procurato; e tutti i nostri amici sono invitati a partecipare. Tuttavia la strana epoca che viviamo ci obbliga, questa volta, ad invitare gli ospiti ad una presenza virtuale, come è meglio spiegato qui sotto.

Ma una ragione in più per esserci, anzi la vera ragione, è che l'autrice ha voluto farci il regalo della sua presenza, ovviamente anche lei in video:  potremo quindi, anche in questa occasione, sentire, dalla viva voce di chi il racconto lo ha immaginato e costruito, quali sensazioni le suggeriscono i nostri spassionati e sinceri commenti.

"La ribelle" è un romanzo ambientato nel medioevo, come altri suoi racconti, e ci ha detto di amarlo particolarmente. Tuttavia Montaldi rifiuta l'etichetta di autrice di romanzi storici: semplicemente, dopo aver 'scoperto' il medioevo per averlo studiato in profondità, se ne è trovata avvinta, e lo utilizza come metafora per ritrovare nel passato le tante storture della nostra società che sopravvivono ancora oggi. Fra queste, in particolare, la condizione femminile, tema di grande attualità, che è centrale ne "La ribelle".

Come sempre i nostri incontri sono aperti a tutti, e sono consigliati anche a chi non ha (ancora) letto il libro. L'evento lo trasmetteremo con Zoom e chi volesse partecipare non ha che da scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ricevere il link di invito. Siate puntuali però, iniziamo esattamente alle 21. Parteciperà probabilmente, come uditrice ed amica di Valeria, anche Rita Charbonnier, che è stata protagonista di un precedente incontro, nel quale diversi partecipanti esterni non sono riusciti a collegarsi: andrà sicuramente meglio questa volta, stiamo cercando di imparare wink.

Naturalmente non finisce qui: l'incontro successivo sarà su "Ancora dalla parte delle bambine" di Loredana Lipperini. Purtroppo l'autrice non ci ha concesso la sua presenza, perché ritiene quel libro una sua esperienza del passato che non desidera rivangare, ma noi non disperiamo. Successivamente, poi, andremo all'estero con Michel Bussi e così vorremmo continuare. Seguiteci!

Ancora un incontro con l'autore

Pubblicato: Giovedì, 04 Febbraio 2021

Il_ferro_e_la_polvere

Martedì 9 febbraio alle 21
in sala civica

si riunisce, per la 116esima (!) volta, il Circolo dei Lettori di Levata.

Questa sarà una serata triste, perché è la prima dopo la scomparsa del fondatore ed animatore del circolo, Fausto Baraldi. Sarà anche la prima di molte occasioni per ricordarlo insieme, e poi siamo certi che lui avrebbe voluto che noi continuassimo la sua opera.

Ma questa è anche un'occasione speciale, incontriamo infatti l'autrice, sia pure da remoto, come è giocoforza che sia diventato ormai d'uso.

Questa autrice, Rita Charbonnier, per la verità la conosciamo già: l'abbiamo infatti incontrata, in presenza (correvano tempi migliori...), in una occasione molto speciale, nella quale è venuta a trovarci insieme alla compianta Lucia Lusvardi, la signora Gallico, per parlarci del suo libro 'Chopin vu par moi'.

Questa volta si tratta invece del suo nuovo libro, 'Figlia del cuore', una storia tratta da fatti e personaggi veri, che presenta in modo originale alcuni temi del nostro mondo di oggi: l'adozione, i migranti, l'accoglienza, cercando anche di rispondere alla domanda "Può una famiglia non tradizionale, cioè non formata da un padre ed una madre, avere pari dignità ed utilità sociale?"

Come sempre i nostri incontri sono aperti a tutti, e sono consigliati anche a chi non ha (ancora) letto il libro. Anzi, in questo caso, sarà possibile seguire l'evento anche da casa: chi volesse partecipare non ha che da scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per ricevere il link di invito. Dovete però inviarci anche nome, cognome e indirizzo, purtroppo in rete girano loschi figuri, che si divertono a disturbare le riunioni altrui.

Non mancate!

Il Circolo dei Piccoli Lettori

Pubblicato: Domenica, 03 Novembre 2019

Per chi si fosse distratto, ricordiamo che già da diversi anni il Comitato di quartiere, grazie alla poderosa e continua spinta del nostro Fausto Baraldi, organizza il Circolo dei Giovani Lettori per i bambini della scuola elementare di Levata. È un impegno assai gravoso, non solo per l'organizzatore, ma anche per i tanti volontari (ben 12 più 2 coordinatori) che prestano la loro opera per un pomeriggio alla settimana: senza di loro questa importantissima iniziativa non si potrebbe realizzare. Un plauso va anche ai tanti genitori (oltre 40 iscrizioni quest'anno) che, prendendosi anche, ovviamente, l'onere di condurre e ricondurre i bambini agli incontri, sanno guardare lontano e conoscono l'inestimabile valore di consentire ai loro piccoli un'esperienza didattica che vada oltre l'indispensabile impegno scolastico.

Negli incontri i giovani vengono suddivisi in gruppi di età, in modo da chiedere a ciascuno un impegno al proprio livello, ludico e giocoso per i più piccoli e più 'serioso' per i maggiori. Per il resto si commentano letture di libri come in qualsiasi circolo dei lettori.

Come negli anni precedenti, si sono iscritti allievi dalla 2a alla 5a classe della scuola primaria, ma le iscrizioni sono ancora aperte e si dovrebbe formare presto un gruppo anche per la 1a e 2a media: sono quelli che hanno partecipato l'anno scorso in 5a ed in 1a media, evidentemente il piacere della lettura li ha travolti, avanti così!

Ricordiamo qui, per chi non abbia partecipato alla riunione di apertura, gli orari degli incontri, che iniziano lunedì 4 novembre:

Classe Giorno Orario Dove
Terza A Lunedì 16:30-17:30 Sala civica
Quarta Mercoledì 16:30-17:30 Sala civica
Terza B Giovedì 16:30-17:30 Sala civica
Seconda Venerdì 16:30-17:30 Sala civica
Quinta Venerdì 16:30-17:30 Saletta sul retro

Leggiamo Pinocchio (non solo ai bambini)

Pubblicato: Venerdì, 29 Marzo 2019

Pinocchio

Martedì 2 aprile alle 18
in sala civica

Spegniamo 100 candeline!

No, per festeggiare un centenario fra noi dobbiamo aspettare ancora un pò. Chi ha raggiunto i 100 è il Circolo dei Lettori di Levata, che, dall'ormai lontano 12 aprile 2010, si riunisce senza interruzioni per commentare, una volta al mese, il libro prescelto (vedi l'elenco dei libri).

Per questa occasione abbiamo pensato ad una serata speciale: commentiamo un libro che è una pietra miliare della letteratura mondiale, non occorre neppure citarlo, l'avete già capito. Ma vogliamo rivolgerci anche ai bambini, ai quali già proponiamo il Circolo dei Piccoli Lettori, perché il piacere della lettura si acquista in tenera età: questa volta ci riuniamo di pomeriggio, alle 18, e leggeremo e percorreremo tutta la storia del burattino più famoso. 

Venite ed accompagnate i bambini: il divertimento è assicurato. Poi, essendo prima di cena, non mancherà l'aperitivo...wink